Decorrono i termini di carcerazione e Lanfranco Tavasci torna in libertà

Il presidente del consiglio di amministrazione di Gema era ai domiciliari dal 9 luglio scorso accusato di peculato

Lanfranco Tavasci

Lanfranco Tavasci è tornato libero per decorrenza dei termini di carcerazione. Arrestato il 9 luglio scorso dalla Guardia di Finanza, il presidente del consiglio di amministrazione di Gema, società di riscossione tributi, era stato accusato insieme a Giuseppe Corriero di peculato aggravato, avendo provocato, secondo l'accusa, un presunto buco di oltre 20 milioni di euro, importo riscosso per conto della metà dei comuni della provincia di Foggia tra il 2011 e il 2012, che non sarebbero stati mai più versati.

Otto milioni a Cerignola, 3,3 a Foggia e 266mila euro a San Marco in Lamis, città garganica che aveva denunciato l’ammanco alla Procura e dalla quale partì l’inchiesta. Il Gip, Rita Curci, a causa della decorrenza dei termini di carcerazione non ha potuto rinviare a giudizio il manager di Gema, che però durante l'interrogatorio aveva respinto le accuse.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

  • Coronavirus: 75 casi in provincia di Foggia, in Puglia sono 301 e tre morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento