Ritrovato cadavere di un uomo a Vieste, potrebbe trattarsi di Michele Mafrolla

Potrebbe trattarsi anche del corpo di una delle tante vittime della lupara bianca sul Gargano. Negli ultimi mesi sono scomparsi Michele Mafrolla e l'allevatore 41enne Francesco Libergolis

Ritrovamento cadavere

E’ stato rinvenuto questa mattina in una scarpata tra Mattinata e Vieste in località Palomba e recuperato dai Vigili del Fuoco del nucleo speleo alpino fluviale, il cadavere di un uomo in avanzato stato di decomposizione.

I carabinieri del Comando provinciale di Foggia da mesi battevano il territorio del Gargano alla ricerca di alcune persone scomparse e che si ritiene siano vittime della 'lupara bianca'.

Del cadavere dell'uomo sembra sia rimasto poco o nulla e quindi, al momento, l'identificazione risulta difficile. Le avverse condizioni atmosferiche hanno tra l'altro impedito che potesse essere svolta una prima ispezione cadaverica da parte del medico legale.

Di qui la decisione di trasferire i resti dell'uomo nell'obitorio degli Ospedali Riuniti di Foggia dove, fra qualche ora, dovrebbe iniziare un primo esame autoptico. Lo scheletro è stato rinvenuto ad una profondità di circa 20 metri in mezzo a rifiuti di ogni genere. Quasi sicuramente la vittima è stata gettata nel dirupo già cadavere per poi essere sbranato da alcuni animali feroci. La vittima, di media statura, indossava un jeans, una maglietta blu e un paio di scarpe da ginnastica, esattamente come il 27enne Michele Mafrolla  scomparso il 24 luglio scorso. Meno probabile che si tratti dell’allevatore 41enne Francesco LiBergolis.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono arrivati i carabinieri del comando provinciale di Foggia, i Vigili del Fuoco e il Nucleo Speleo Fluviale. I familiari di Mafrolla sono stati comunque messi al corrente dell'alta probabilità che si possa trattare del loro caro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento