Cronaca

Tornano a circolare i treni sulla linea Potenza-Foggia

Ripristinato in meno di due settimane il tratto fra Ordona e Cervaro. Investimento complessivo per gli interventi circa 2 milioni di euro

Grazie alla sinergia tra la Procura della Repubblica di Foggia, assessorato alle Infrastrutture e ai Trasporti della Regione Basilicata e la Polizia Ferroviaria, il 4 marzo Rete Ferroviaria Italiana ha potuto avviare i lavori, malgrado l’area fosse ancora sotto sequestro.  

In meno di due settimane dal nulla osta della Procura di Foggia, RFI ha ripristinato l’infrastruttura e le condizioni di sicurezza per la ripresa della circolazione. Per consentire la sistemazione definitiva dell’area, inizialmente i treni percorreranno a velocità ridotta il tratto fra Ordona e Cervaro. Investimento complessivo per gli interventi circa 2 milioni di euro.

La linea ferroviaria, posta sotto sequestro giudiziale dal 2 dicembre 2013 dopo il deragliamento del treno Foggia-Potenza, per l'accertamento delle responsabilità e delle cause dei danni provocati dall'esondazione del fiume Carapelle, è stata riattivata solo dopo il nulla osta della Procura della Repubblica di Foggia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornano a circolare i treni sulla linea Potenza-Foggia

FoggiaToday è in caricamento