rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Carmine Nuovo / Viale Ofanto

Spuntano manifesti funebri in città: "All'improvviso è venuta a mancare al servizio dei foggiani Arca Capitanata"

Manifesti funebri da viale Ofanto a Corso Garibaldi contro l'Arca di Capitanata: "Le esequei si svolgeranno presso la Procura della Repubblica di Foggia"

A Foggia spuntano manifesti funebri contro ‘Arca Capitanata’ (vedova Iacp). “All’improvviso è venuto a mancare al servizio dei foggiani” si legge nel necrologio affisso in più punti di Foggia, da viale Ofanto alle stradine vicine alla prefettura, le cui esequie, “almeno si spera”, si legge sul manifesto – “si terranno al più presto presso la Procura della Repubblica di Foggia. “Ne danno il triste annuncio gli sfrattati, i senza alloggi, le baraccopoli, gli aventi diritto e tutti coloro in cerca di una casa. Si astiene la graduatoria che nel tempo ha reso gli assegnatari alla lunga attesa...Gioiscono e ringraziano gli abusivi di case abitative e non abitative, gli aventi reddito e i favoreggiati….

Soltanto poche settimane fa, l'agenzia regionale per le case e l'abitare, si era aggiudicata all’asta i terreni di via Lucera dove dovrebbero sorgere circa 400 alloggi popolari. L'operazione era stata definita dall'amministratore unico Denny Pascarella, "un'impresa storica". Contestualmente, Alessandra Paciello, responsabile Sicet di Foggia, lanciava l'ennesimo grido di allarme rispetto all'emergenza abitativa in città. “Arca Capitanata è al collasso, si nomini presto il nuovo amministratore unico. La situazione è grave e non è più possibile continuare con questo blocco delle attività. Temiamo lo scoppio di bombe sociali per le gravi situazioni sulle quali non si interviene”, 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spuntano manifesti funebri in città: "All'improvviso è venuta a mancare al servizio dei foggiani Arca Capitanata"

FoggiaToday è in caricamento