Frane e allagamenti mettono in ginocchio la Capitanata: le più colpite Panni e Bovino

Il subappennino centro-meridionale è la zona più colpita della provincia di Foggia, con oltre 300mm di precipitazione in 36 ore

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Il maltempo causato dal passaggio del ciclone Mediterraneo, lascia i segni disastrosi su gran parte del nostro territorio, colpendo in special modo il Subappennino centro-meridionale, con precipitazioni superiori anche ai 300mm in 36 ore. I comuni più colpiti risultano quelli di Panni e di Bovino, messe ko da numerose frane e allagamenti, che hanno causato diversi smottamenti e la chiusura di molte strade provinciali, facendo rimanere la zona quasi del tutto isolata.

Strade allagate e invase dal fango dalle esondazioni dei torrenti Cervaro e Triolo. Allagati box, scandinati e abitazioni anche a Foggia, danni ingenti anche alle industrie e aziende foggiane, molte delle quali agricole. Le forti raffiche di venti hanno causato la caduta di cassonetti dell'immondizia, di rami e d alberi in diverse località della Capitanata, causando non pochi problemi ai passanti e alla viabilità stradale.

Da segnalare l'impressionante aumento del livello idrico della diga di Occhito che si è riempita di quasi 50mln. Ecco qui elencati tutti i dati precipitativi dell'ondata del maltempo in ordine alfabetico. Da segnalarvi i comuni più colpiti con oltre 300mm di precipitazione, tra i quali quello di Panni (350mm), Bovino(328m) e Orsara di Puglia (305mm).

Alberona: 131mm
Anzano di Puglia: 160mm
Apricena: 68mm
Ascoli Satriano: 139mm
Biccari: 181mm
Orto di Zolfo (Biccari): 295mm
Tertiveri (Biccari): 180mm
Bosco Umbra: 208mm
Bovino: 328mm
Cagnano Varano: 108mm
Candela: 130mm
Carlantino: 175mm
Castelluccio dei Sauri: 150mm
Celenza Valfortore: 163mm
Deliceto: 126mm
Diga Celone: 129mm
Faeto: 235mm
Foggia: 92mm
Isole Tremiti: 78mm
Lesina: 120mm
Lucera: 102mm
Manfredonia: 55mm
Monte Sant'Angelo: 87mm
Monteleone di Puglia: 181mm
Orsara di Puglia: 305mm
Panni: 350mm
Pietra Montecorvino: 170mm
Rocchetta Sant'Antonio: 108mm
San Giovanni Rotondo: 108mm
San Severo: 88mm
Sant'Agata di Puglia: 167mm
San Marco in Lamis: 98mm
Torremaggiore: 95mm
Troia: 148mm
San Paolo di Civitate: 124mm
Vico del Gargano: 193mm
Vieste: 92mm
Volturara Appula: 153mm
Volturino: 169mm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento