menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Shock in via Cerignola: incendiata l'abitazione di Russo, il pasticciere assolto ieri per l'omicidio di Longo

Il grave episodio nei pressi del cavalca ferrovia a Foggia nel giorno della sentenza di assoluzione. Indagano i carabinieri

A fuoco l’abitazione (vuota, perché sotto sequestro) di Simone Russo, il pasticciere 44enne di Foggia assolto ieri, con formula piena, per l’omicidio di Vincenzo Longo, suo dirimpettaio. Dopo le 20 di ieri, un incendio doloso ha interessato l’abitazione di via Cerignola, nei pressi del cavalca ferrovia.

Le immagini dell'abitazione incendiata

Chi ha agito, è entrato in casa rompendo i sigillie ha appiccato le fiamme in più stanze, distruggendo di fatto l’abitazione. Sul posto è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco del comando provinciale di Foggia, mentre le indagini sul caso sono affidate ai carabinieri.

All’arrivo degli uomini del 115, l’incendio era già generalizzato: nessuno, tra i residenti della zona, infatti, ha lanciato l’allarme nonostante il fume e l’odore acre del rogo avessero invaso la città.

la nube di fumo a foggia-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'impianto di compostaggio di San Severo si farà: ha vinto Saitef, il Consiglio di Stato certifica il 'pasticcio' del Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento