La battaglia di Gianpiero prosegue: il militare è stato dimesso dall'ospedale

Dovrà restare ancora qualche settimana a New York per sottoporsi a controlli e proseguire le terapie, mentre i medici valuteranno le cure successive da eseguire anche in base all'eventuale crescita del tumore

Volto sofferente ma che non perde il sorriso. E quel pollice in su che ha il sapore della speranza. "Finalmente fuori" le parole di Barbara Rado, moglie di Gianpiero Saglimbene, il militare di origine sanseverese affetto da una rara forma di sarcoma e volato negli Stati Uniti per riuscire a sconfiggere la malattia. 

Sottoposto a due delicati interventi eseguiti dall'equipe del dott. Tomoaki, Gianpiero è stato finalmente dimesso. Dovrà restare ancora qualche settimana a New York per sottoporsi a controlli e proseguire le terapie, mentre i medici valuteranno le cure successive da eseguire anche in base all'eventuale crescita del tumore. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto Barbara è tornata in Italia (ad assistere Gianpiero ci sarà sua sorella) per rivedere i due figli, che non vedono l'ora di riabbracciare anche papà Gianpiero. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Era bravissimo e un grande lavoratore". Amici e conoscenti in lacrime per Mattia. Pizzeria chiude per due giorni

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Coronavirus, quattro casi e tre decessi in Puglia. I positivi scendono sotto quota mille. Zero contagi e nessuna vittima in Capitanata

  • Sangue in strada, omicidio a Trinitapoli: 43enne freddato con tre colpi di arma da fuoco

  • Ingerisce una sostanza nociva, errore fatale a Monte Sant'Angelo: Donato Ciuffreda non ce l'ha fatta. "Un ragazzo buono"

  • Coronavirus: tre nuovi contagi e un morto in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento