Vendeva fiori e ceri votivi senza autorizzazione: 5mila euro di multa e merce distrutta

La polizia locale ha proceduto al sequestro di n. 45 fasci di fiori, n. 98 ceri votivi e relativa attrezzatura utilizzata per la vendita abusiva su area pubblica

Merce sequestrata

Nel corso della mattinata del 30 ottobre 2018, nell’ambito dei servizi di contrasto all’abusivismo commerciale su area pubblica, in concomitanza con l’inizio delle attività connesse con la commemorazione dei defunti, personale del nucleo annonario e commerciale della Polizia Locale di Foggia, in assetto S.A.D., ha proceduto al sequestro di n. 45 fasci di fiori, n. 98 ceri votivi e relativa attrezzatura utilizzata per la vendita abusiva su area pubblica, in mancanza di qualsiasi autorizzazione. Il venditore è stato sanzionato per la violazione dell’art. 61/3 comma Legge Regionale n. 24 del 16/04/2015 che prevede la sanzione pecuniaria  amministrativa di € 5.000. La merce sequestrata è stata assoggettata a distruzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento