rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Coronavirus, foggiani solidali con chi è in difficoltà. Raccolti 150 pacchi di generi alimentari, aiuti per circa 100 famiglie

Per evitare assembramenti, i beni raccolti saranno consegnati a domicilio (e non alle parrocchie). I destinatari di questi aiuti saranno individuati dagli uffici dei Servizi Sociali del Comune di Foggia, in collaborazione con i parroci

Foggia solidale con chi è in difficoltà in tempi di Coronavirus. L'Amministrazione comunale cittadina, nella giornata di ieri, grazie alla generosità dei cittadini foggiani, ha raccolto 150 pacchi contenenti generi alimentari che potranno soddisfare circa cento famiglie in difficoltà.

"Ringrazio il Banco Alimentare per aver messo a disposizione uno spazio dove sono stati raccolti i viveri donati dai cittadini, le associazioni di volontariato e di Protezione Civile come Pro Loco, ERA Ambiente, CISA, Marconi, Falchi, Pompieri, Doppia Vela 21 e la sezione foggiana della Croce Rossa, che dinanzi ai supermercati hanno raccolto generi di prima necessità", spiega il sindaco Franco Landella.

"Purtroppo la distribuzione degli alimenti non potrà avvenire nelle parrocchie per evitare assembramenti come previsto dal DPCM, dunque saranno consegnati direttamente a domicilio. I destinatari di questi aiuti saranno individuati dagli uffici dei Servizi Sociali del Comune di Foggia in collaborazione con i parroci. Da lunedì attiveremo anche un numero di conto corrente dedicato per donare fondi ed acquistare altri alimenti per non lasciare nessuno indietro in una emergenza che da sanitaria è diventata sociale ed economica. Vi terrò aggiornati non appena saranno disponibili gli aiuti alle famiglie promessi dal Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, foggiani solidali con chi è in difficoltà. Raccolti 150 pacchi di generi alimentari, aiuti per circa 100 famiglie

FoggiaToday è in caricamento