Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Tangente da 32mila euro dall'imprenditore al sindaco: Iaccarino tira in ballo tre consiglieri, parte somma consegnata dalla moglie di Landella

Per la tangente da 32mila euro consegnata dall'imprenditore al sindaco di Foggia, parte della quale sarebbe stata consegnata dalla moglie di Landella, Iaccarino ha tirato in ballo il neo presidente del Consiglio comunale Lucio Ventura, il consigliere comunale dimissionario Consalvo Di Pasqua e del consigliere comunale Pasquale Rignanese

Consalvo Di Pasqua (che si è dimesso il 4 maggio scorso), Pasquale Rignanese e Lucio Ventura (dal 23 marzo nuovo presidente del Consiglio comunale), sono i consiglieri comunali tirati in ballo da Leonardo Iaccarino (arrestato il 30 aprile e ai domiciliari dal 10 maggio) e indagati in concorso, nell’ambito dell'inchiesta che questa mattina ha portato all’arresto del sindaco Franco Landella, dei consiglieri comunali di maggioranza Antonio Capotosto e Dario Iacovangelo e dell’imprenditore Paolo Tonti.

Il riferimento è alla tangente da 32mila euro che l’imprenditore avrebbe dato al sindaco Franco Landella e che le parti avrebbero ricevuto da Daniela Di Donna in due tranche di 2mila euro ciascuna.

Si tratta di quattro mila euro provenienti dalla provvista fornita dall’imprenditore per il voto favorevole alla deliberazione per la proroga del programma di riqualificazione urbana cui era interessata la Tonti Raffaele Coer srl

I dettagli sono stati confermati in un comunicato stampa. "Dalle indagini è inoltre emerso che parte della somma corrisposta è stata poi consegnata dalla moglie del sindaco agli altri consiglieri comunali indagati”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tangente da 32mila euro dall'imprenditore al sindaco: Iaccarino tira in ballo tre consiglieri, parte somma consegnata dalla moglie di Landella

FoggiaToday è in caricamento