Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Foggia sott'acqua dopo il violento nubifragio: strade e garage allagati, paura per alcuni automobilisti in panne

Una cinquantina gli interventi - messa in sicurezza e prosciugamenti con pompe idrovore - effettuati nel corso della notte dai vigili (altri 30 sono ancora da espletare in coda). Oggi la situazione climatica è tornata alla normalità

Il nubifragio

Decine e decine di box, scantinati e abitazioni al pianterreno allagati.

Sono stati almeno una cinquantina gli interventi (messa in sicurezza e prosciugamenti con pompe idrovore) effettuati nel corso della notte dai vigili del fuoco del comando provinciale di Foggia, supportati dalle squadre dei vicini distaccamenti, dirottate sul capoluogo dauno per far fronte al violento nubifragio che, ieri sera, ha sorpreso la città.

In azione anche i volontari della protezione civile Era Ambiente. Altri 30 interventi sono ancora da espletare in coda, ma non è escluso che altri se ne aggiungeranno in corso di mattinata, man mano che i residenti prenderanno coscienza dei danni subiti. 

VIDEO | Le immagini di una notte da incubo

Come previsto dall'allerta meteo 'arancione', dalle 21 di ieri, un violento nubifragio si è abbattuto su Foggia creando notevoli disagi: dal sottopasso di via Scillitani (chiuso per l'emergenza maltempo) a viale Europa, dalla zona 'Cavalli Stalloni' a via Capitanata.

Allagati anche larghi tratti di via Lenotti, via Imperiale, viale Colombo e viale Primo Maggio. In alcune zone delle città si è raggiunto il metro di acqua. Lunghi black-out e continui sbalzi di tensione sono stati registrati in vari quartieri. Tratti in salvo, fortunatamente senza gravi conseguenze fisiche, alcuni automobilisti in panne o rimasti 'intrappolati'  con l'auto nel fiume di acqua piovana. Questa mattina la situazione climatica è tornata alla normalità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggia sott'acqua dopo il violento nubifragio: strade e garage allagati, paura per alcuni automobilisti in panne

FoggiaToday è in caricamento