Sfrattati dopo 20 anni, otto famiglie entro un mese saranno sgomberate. Il grido disperato delle mamme: "Abbiamo bambini piccoli"

Oggi il Comune di Foggia ha notificato il decreto che dopo 30 giorni diventa titolo esecutivo. Gli alloggi si trovano in di via Catalano, via Ricciardi e vico Solitario, nel cuore del centro storico

Entro 30 giorni otto famiglie di via Catalano, via Ricciardi e vico Solitario che da più di 20 anni vivono in pianterreni del Comune di Foggia dovranno liberare gli alloggi, altrimenti si procederà allo sgombero coatto. Oggi è stato notificato dal Servizio Politiche Abitative il provvedimento di rilascio di locale per occupazione senza titolo, ai sensi dell'articolo 20 della Legge regionale numero 10 del 7 aprile 2014, a firma del dirigente Carlo Dicesare, protocollato il 27 ottobre. È il decreto che fa seguito alla diffida ricevuta il 25 settembre. Decorso il termine di trenta giorni dal ricevimento, il provvedimento acquista forza di titolo esecutivo e il Comune procederà all'esecuzione forzata.

Dopo più di due decenni, il Comune contesta che i locali siano occupati abusivamente. Eppure in quei bassi nel dedalo di viuzze dietro Palazzo di Città pagano le utenze e ci sono rimasti per anni. Tra loro c'è una donna costretta sulla sedia a rotella, una donna incinta, invalidi e sette bambini piccoli. "Hanno chiuso le scuole per tutelare i bambini e poi ci vogliono buttare con loro in mezzo a una strada", dice oggi una delle mamme. I minori in età scolare si sono visti togliere in un giorno la scuola e la casa. Il 20 ottobre scorso, le famiglie avevano affidato ad alcuni cartelli affissi sotto Palazzo di Città la loro indignazione dopo aver esperito diversi tentativi, risultati vani, per ottenere un colloquio dal sindaco Franco Landella. Non si escludono altre proteste in vista dello sgombero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

Torna su
FoggiaToday è in caricamento