rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Scuola Manfredonia

Le ‘emozioni mascherate’ dei centri per minori, l’iniziativa che vuole trasmettere speranza

L'evento, ideato ed organizzato dalla cooperativa Santa Chiara e svolto negli spazi dei centri polivalenti 'Tricarico’ di Manfredonia, si è trasformato in un giorni di festa per piccoli e grandi. Le scuole vincitrici

Un pomeriggio di festa per bambini, famiglie e scuole. E’ l’evento conclusivo dell’iniziativa ‘Emozioni mascherate’, ideata ed organizzata dalla cooperativa Santa Chiara e svoltasi negli spazi dei Centri polivalenti per minori ‘M. Tricarico’ di Manfredonia.

Anche il progetto Primai - selezionato dall’impresa sociale ‘Con i bambini’ nell’ambito del fondo per il contrasto della povertà educativa minorile - ha contribuito al successo dell’appuntamento, mettendo a disposizione dei bambini intervenuti attività creative e  laboratori. Questo evento  aperto al territorio - con mostra di opere annessa arrivata a seguito del contest lanciato dalla Cooperativa Santa Chiara  alle scuole - ha rappresentato la giusta conclusione dell'iniziativa: numerosa, infatti, è stata la presenza di genitori e bambini che hanno riempito i centri polivalenti per minori per diverse ore.

Il pomeriggio si è aperto con una prima parte dedicata ai laboratori di Primai. I piccoli, coinvolti dagli operatori del progetto,  si sono divertiti tantissimo nella creazione dello slime, con le bolle di sapone e con la realizzazione dei  palloncini raffiguranti le loro emozioni. I presenti hanno potuto, inoltre, visitare la mostra allestita con le opere realizzate dalle scuole che hanno aderito al concorso 'Emozioni mascherate',  oltre che l’esposizione dal titolo 'Ma….la speranza è tra noi' realizzata con le opere dell’artista Paolo Riccardi, che ha esposto vignette caricaturali collocate su dei supporti  decorativi che riprendono alcune caratteristiche appartenenti alla città di Manfredonia.

Obiettivo di questa esposizione era trasmettere ai giovani la speranza,  a maggior ragione in un periodo storico così complicato, senza la quale si rischia di cadere vittime di infelicità,  paura e depressione. Un inno, dunque, a quel pensiero positivo inteso non come vuota aspettativa ma come forza motrice e fonte inesauribile di vita e futuro. La parte finale dell’evento è stata, invece, dedicata della premiazione delle opere vincitrici di 'Emozioni mascherate':  in gara c’erano lavori provenienti dalla scuola dell'infanzia 'Fieramosca', dalla scuola  primaria 'Perotto-Orsini' e dalla scuola secondaria di primo grado dell’IC Salvatore Quasimodo di  Ragusa. A premiare i vincitori è stato un ospite d’eccezione: il senatore Antonio Tasso.

Delle scuole vincitrici, per l'istituto Perotto Orsini di Manfredonia, è stata premiata l’opera 'Sulle ali della pace', autori gli alunni della 5B e 5C: utilizzando oggetti di uso comune e da riciclo gli studenti hanno dato vita, con la tecnica della carta pesta, ad un plastico rappresentante la terra, divisa a metà dall’egoismo e dalla prepotenza dell’uomo ma riunita dalle mani di coloro che credono nella pace, nella fratellanza e nella solidarietà.

Per l'istituto comprensivo 'Giordani De Sanctis', di Manfredonia sono state premiate le opere 'Ze peppe e Siponta fanno sempre la pace', autori i bambini della scuola dell’infanzia 'Fieramosca', sezione A (bambini e bambine di 5 anni) e 'Saluti da Manfredonia',  autori i bambini della scuola dell’infanzia 'Fieramosca' sezione C (bambini e bambine di 3, 4, 5 anni). Le scuole vincitrici hanno ricevuto dei buoni da 500 euro da spendere in materiale didattico.

Un ringraziamento particolare per il successo dell’iniziativa va alla Cooperativa Santa Chiara – ente capofila del progetto PRIMAI - ed in particolare alla sua presidente, Annamaria D’Ippolito, e Michele La Torre, che hanno fortemente voluto l’iniziativa del concorso creativo dedicato alle scuole, con l’obiettivo di renderle protagoniste.

Infine, un sentito ringraziamento va anche agli sponsor che hanno contribuito con il loro supporto a regalare al territorio di Manfredonia un evento memorabile, ovvero: “Nella pancia della balena” libreria per ragazzi di Manfredonia e Cartolibreria Francesco Tuppi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le ‘emozioni mascherate’ dei centri per minori, l’iniziativa che vuole trasmettere speranza

FoggiaToday è in caricamento