Salute

Covid19, altri 84 operatori sanitari di 'Casa Sollievo' ricevono il vaccino. L'obiettivo: fino a 500 vaccinazioni settimanali

Il programma prevede consegne periodiche, con date già prefissate, che daranno la possibilità di procedere speditamente con circa 500 vaccinazioni settimanali. Tra 21 giorni inizierà la fase dei richiami

La consegna dei vaccini

Coronavirus, altri 84 operatori sanitari hanno ricevuto il vaccino a 'Casa Sollievo'. Le dosi sono state somministrate nella giornata di ieri, 31 dicembre, quando ha preso il via la 'Fase 1' della campagna vaccinale in Puglia.

Grazie a consegne periodiche già prefissate, si prevede di poter effettuare fino a 500 vaccinazioni settimanali. Dopo la consegna simbolica delle prime 10 dosi di domenica 27 dicembre, sono state consegnate a 'Casa Sollievo della Sofferenza' le prime dosi di vaccino Covid19 attualmente in distribuzione in Italia.

La direzione sanitaria dell'ospedale di San Giovanni Rotondo, in collaborazione con la Medicina del Lavoro, ha già provveduto ad iniettare i vaccini ad 84 operatori sanitari. Il programma già stilato prevede consegne periodiche, con date già prefissate, che daranno la possibilità di procedere speditamente con circa 500 vaccinazioni settimanali.

Le vaccinazioni saranno effettuate tutti giorni, al mattino, dal lunedì al sabato. Tra non meno 21 giorni, quando sarà necessario il richiamo per coloro che hanno già ricevuto la prima dose, si procederà a vaccinare su due turni.  In questa fase, 'Casa Sollievo' fungerà da 'hub', cioè prenderà in carico per la distribuzione anche le dosi destinate alle strutture provinciali dell'Asl di Foggia

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid19, altri 84 operatori sanitari di 'Casa Sollievo' ricevono il vaccino. L'obiettivo: fino a 500 vaccinazioni settimanali

FoggiaToday è in caricamento