Politica

Nel solco della ‘Foggia Reagisce’, Pelvi e la Chiesa in prima linea contro criminalità e illegalità

Questa mattina la visita a Foggia del capo della polizia di stato, il prefetto Franco Gabrielli, che ha accettato l'invito dell'arcivescovo mons. Vincenzo Pelvi

Ricevuta la lettera-riflessioni di mons. Vincenzo Pelvi sulla realtà di Foggia e della provincia, “fortemente condizionate dalla presenza di numerose attività criminali”, questa mattina il prefetto e capo della polizia di stato, Franco Gabrielli, ha fatto visita all’arcivescovo della diocesi Foggia-Bovino e partecipato a un incontro con il Questore, Piernicola Silvis, il vicario generale don Filippo Tardio, il direttore della Caritas Diocesana, don Francesco Catalano, ed il presidente della Fondazione Antiusura Buon Samaritano, ing. Giuseppe Cavaliere.

Questo il commento di Pelvi: “Rivolgo un sentito ringraziamento per l’elevata sensibilità mostrata nell’aver accettato il mio invito, a conferma delle sue conclamate qualità di fedele servitore dello Stato”

GABRIELLI: "ORGANICI DI POLIZIA VANNO POTENZIATI"

Nel corso dell'incontro è stata evidenziata l'encomiabile azione portata avanti con professionalità, competenza ed abnegazione dal prefetto, dall’autorità giudiziaria e dalle forze dell’ordine, a cui l’arcivescovo ha rivolto “la più sentita gratitudine e riconoscenza, e nello stesso tempo auspicato nuovi segnali che testimonino la vicinanza ed attenzione da parte degli organismi centrali dello Stato”.

Monsignor Vincenzo Pelvi ha chiosato: “La presenza oggi a Foggia del Capo della Polizia è la dimostrazione più eloquente di tale vicinanza e le assicurazioni del Prefetto Gabrielli ci hanno confortato nel proseguire con forza e convinzione, nel solco di Foggia Reagisce, in un percorso di fede e di speranza e nella nostra decisa azione di contrasto alla criminalità ed all’illegalità in genere,  allo scopo di assicurare un clima di maggiore serenità alla collettività foggiana”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel solco della ‘Foggia Reagisce’, Pelvi e la Chiesa in prima linea contro criminalità e illegalità

FoggiaToday è in caricamento