menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Raffaele Di Mauro

Raffaele Di Mauro

Di Mauro ringrazia Volpe e Franceschini, ma sulle trivelle bacchetta il Governo

La Soprintendenza Belle arti e paesaggio avrà sede a Foggia. Le dichiarazioni del coordinatore provincia di Forza Italia

Il coordinatore provinciale di Forza Italia plaude all’individuazione di Foggia quale sede della nuova Soprintendenza Belle arti e paesaggio: “una notizia positiva per la Capitanata e per la Puglia nel suo complesso. È il giusto riconoscimento per l’importanza del capoluogo dauno in questo campo e ne fa il punto di riferimento dell’intera Puglia settentrionale”.

Raffaele Di Mauro ringrazia Franceschini e Volpe: “Da questo punto di vista è doveroso ringraziare il Ministro dei Beni, delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini, per una decisione che è motivo di soddisfazione e di orgoglio per il nostro territorio, per la sua storia e la sua tradizione, ed il professor Giuliano Volpe, che ha contribuito in modo determinante a costruire le condizioni per ottenere questo prestigioso risultato.

E sottolinea come “Forza Italia non ha alcuna difficoltà politica a riconoscere la bontà di questa scelta, operata dal Ministro Franceschini guardando alle caratteristiche della provincia di Foggia”. Poi precisa: “Lo facciamo in totale serenità e nella consapevolezza che è proprio attraverso questa onestà intellettuale che si misura il grado di serietà di una forza politica responsabile e con una solida cultura di governo”.

Di Mauro evidenzia come “gli interessi del territorio vengono prima di qualunque baruffa politico-partitica, prima di qualsiasi strumentalizzazione, prima di qualunque interesse di parte”. Il coordinatore forzista conclude: “Quindi mentre ringraziamo il Ministro Franceschini confermiamo la nostra battaglia contro i provvedimenti che, invece, si muovono in una direzione contraria, a cominciare da quello che riguarda le trivellazioni nel mare Adriatico, a ridosso dell’immenso patrimonio delle Isole Tremiti, specchio di un’idea dello sviluppo che calpesta le vocazioni dei territori, di un Governo che a parole sostiene di voler valorizzare l’industria turistica e nei fatti la mortifica”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Attualità

Il Governo reintroduce la zona gialla e riapre le attività all'aperto. Il premier Draghi: "Rischio ragionato su dati in miglioramento"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento