Il Comune di San Severo è moroso: mercato rionale e protezione civile senz'acqua

E’ quanto denunciato dal consigliere Francesco Stefanetti: “Da una settimana alcune utenze idriche comunali sono state interrotte per morosità provocando notevoli disagi e danni economici ai fruitori delle utenze interessate”

Piazza Municipio

Senz’acqua da una settimana: ad essere moroso è il Comune di San Severo. E’ quanto denunciato dal consigliere Francesco Stefanetti: “Da una settimana alcune utenze idriche comunali sono state interrotte per morosità provocando notevoli disagi e danni economici ai fruitori delle utenze interessate”.

Spiega il Consigliere: “Sembrerebbe che il Comune non abbia pagato alcune bollette e che non lo abbia fatto per un tempo tanto prolungato da provocare appunto il distacco. Numerose attività commerciali, presenti in un mercato rionale, sono costrette ad operare da lunedì scorso, senza acqua, a causa di una debitoria di scarso valore; nella stessa situazione si trovano alcuni uffici comunali, tra cui la Protezione Civile”.

“Si potrebbe pensare che le responsabilità non siano di carattere politico ma strettamente amministrativo perché sarebbe la parte gestionale a non funzionare come dovrebbe, in parte vero. Tuttavia questa Amministrazione risulta incapace - continua - di gestire i rapporti con i dipendenti e con la struttura comunale avendo al contempo grosse responsabilità nelle scelte di indirizzo e decisionali”.

L’Amministrazione Miglio ha determinato l’alternanza di 4 segretari comunali in meno di 18 mesi, nello stesso arco temporale ha decretato il via vai di dirigenti per ogni singola area e non ha perso occasione per scaricare ogni responsabilità sulla tecnostruttura e sulla precedente Amministrazione comunale. “E’ evidente che questa è una mancanza grave per chi deve governare un territorio difficile come il nostro”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Certamente non saranno tutti eccelsi i nostri dipendenti comunali, ma non si può pretendere di aumentare l’efficienza degli uffici non dando riferimenti fermi né sotto il profilo politico (assessori) né sotto il profilo tecnico (dirigenti). Fate riallacciare l’acqua ai mercati, restituite le condizioni minime di lavoro ai vostri uffici e rimettete la protezione civile nelle condizioni di operare in celerità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento