menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Miglio ricandidato sindaco? Lo decideranno le primarie: la sfida di Città Futuro a San Severo

Per Umberto Porrelli la ricandidatura del sindaco uscente deve passare attraverso il voto preventivo. "Ci auguriamo che i partiti e i movimenti che si riconoscono nel centrosinistra accolgano il nostro invito"

“Il sindaco Francesco Miglio e la sua maggioranza farebbero bene a virare, per dirla con le parole dell'assessore Del Sordo, verso la porta di uscita del Comune”. Esordisce così la nota stampa di Città Futuro.

“Mentre gli amministratori tentano di parlare di rilancio della azione amministrativa e di una fantomatica identità democratica (è bello pensare che la democrazia è un bene proprio da usare quando più ci aggrada), va ricordato che Miglio da tempo non ha più una maggioranza e sopravvive grazie a stampelle di turno” dichiara Umberto Porrelli, per il quale “dopo aver vinto le elezioni e con una maggioranza bulgara in consiglio, il Sindaco è stato capace di perdere gran parte dei partiti e dei consiglieri che lo sostenevano, dimenticando di realizzare il programma elettorale con i cittadini che lo avevano eletto sulla base di premesse ben diverse da ciò che poi è stato il governo della città”.

Il sindaco Francesco Miglio se vuole un'altra chance si sottoponga alle primarie della coalizione di centrosinistra. Siamo stanchi di imposizioni, finte alleanze e giochi di potere. È arrivato il momento delle risposte ai problemi della città. Ci auguriamo che i partiti e i movimenti che si riconoscono nel centrosinistra accolgano il nostro invito e si predispongano le candidature per le primarie. Sempre a proposito di identità democratica, il Sindaco non dovrebbe aver nulla in contrario da democratico a cui si erge” sfida Città Futuro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento