San Severo, gli assessori rimettono le deleghe al sindaco Miglio: avviata la verifica politico-amministrativa

Il primo cittadino ha preso atto della decisione del vice sindaco Sderlenga e di tutti gli assessori municipali: “E’ necessario verificare se in Consiglio Comunale vi siano i presupposti per ampliare i consensi di quest’Amministrazione”

In data 14 giugno, con nota protocollata al n. 120/Gab. del 14.06.2018, il Vice Sindaco Francesco Sderlenga e tutti gli Assessori Municipali hanno rimesso le proprie deleghe assessorili al Sindaco Francesco Miglio, il quale ne ha preso atto e nel Consiglio Comunale di giovedì scorso ed ha preannunciato l’avvio di una verifica politico – amministrativa, al fine di meglio identificare le azioni, le sinergie e gli obiettivi da raggiungere in vista dell’ultimo anno di mandato sindacale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Da una parte – commenta il Sindaco Miglio – ci pare indispensabile programmare azioni ed interventi per i prossimi mesi, per caratterizzare l’attività dell’Amministrazione Comunale e garantire il raggiungimento degli obiettivi fissati in precedenza e quelli nuovi che saranno individuati nei prossimi giorni, anche alla luce delle tante opere che presto saranno cantierizzate o prenderanno il via. Quanto all’aspetto politico mi pare necessario verificare se in Consiglio Comunale vi siano i presupposti per ampliare i consensi di quest’Amministrazione, dunque capire se vi siano altri consiglieri, movimenti, partiti che vogliano supportare la nostra linea e condividere il documento politico per questo fine mandato, che sarà elaborato nei prossimi giorni, quando avrò ultimato una serie di incontri già in agenda”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento