Primarie Troia, il candidato sindaco del centrosinistra sarà Leonardo Cavalieri

In 1600 partecipano alle primarie e scelgono Leonardo Cavalieri. Piemontese: “Ha vinto la passione e l’entusiasmo di militanti e dirigenti”

Leonardo Cavalieri

Il candidato sindaco del centrosinistra a Troia sarà Leonardo Cavalieri. Lo hanno scelto 668 cittadini dei 1.597, pari ad oltre il 30% degli elettori, che hanno partecipato alle primarie svoltesi nella giornata di ieri. In lizza con il segretario cittadino del Partito Democratico c’erano Fausto Aquilino, militante di Sinistra Ecologia e Libertà e rappresentante del movimento Solidarietà & Lavoro, che ha ottenuto 489 voti e Antonio D’Apice, presidente del movimento politico L’altra agorà, che ne ha ottenuti 413.

“Una straordinaria prova di democrazia – afferma Margherita Guadagno, componente della segreteria provinciale – che dimostra tutta la vitalità del Partito Democratico e del centrosinistra. I cittadini hanno apprezzato le nostre proposte, il rinnovamento della rappresentanza e il lavoro svolto all’opposizione del centrodestra. Con questi numeri si può essere ottimisti sull’esito delle elezioni di maggio”.

“Il centrosinistra ha misurato se stesso e la propria relazione con la città ottenendo un risultato molto più che incoraggiante, a maggior ragione se si pensa che a Troia non erano mai state organizzate le primarie per il candidato sindaco – aggiunge Tommaso Pasqua, responsabile provinciale Enti locali – Una competizione fondata sulla lealtà politica e svolta correttamente, che dà ragione a quanti hanno scelto di competere e non di autoescludersi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“A Troia abbiamo scritto una bella pagina di democrazia partecipata – conclude il segretario provinciale Raffaele Piemontese – mettendo a valore gli uomini e le idee che il centrosinistra possiede. Abbiamo avuto fiducia in noi stessi e abbiamo accettato la sfida con noi stessi, puntando tutto sulla forza di una comunità di militanti e dirigenti animati da passione ed entusiasmo. La partecipazione di circa 1.600 cittadini ci ha dato ragione e ci sprona a fare ancora più e meglio per vincere le elezioni e realizzare i nostri programmi per Troia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento