rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Politica

L’emergenza idrica prosegue, “ma Aqp ripristini la normale erogazione almeno nelle festività"

In una nota Il presidente del gruppo Alternativa Popolare alla Regione chiede alla Giunta regionale e ad Aqp il ripristino dell’erogazione almeno in un periodo limitato alle festività “per rispetto dei cittadini e del buon senso”

Non si arresta l’emergenza idrica che ha colpito le famiglie pugliesi e in particolare la provincia di Foggia. Sul caso si è espresso anche il presidente del gruppo Alternativa Popolare alla Regione Giannicola De Leonardis: “Si avvicinano le vacanze natalizie, ed è diventata insostenibile la situazione per la stragrande maggioranza delle famiglie pugliesi che abitano in stabili senza impianti di autoclave, a causa della minima erogazione dell’acqua corrente da parte dell’Acquedotto Pugliese. Una scelta dettata dall’emergenza idrica, ma che va rivista nel periodo festivo più importante dell’anno e che è caratterizzato anche dal rientro di tanti nostri corregionali residenti in altre regioni e nazioni per motivi di studio e di lavoro”.

Palumbo: “Dotarsi di un impianto a norma”

“I vertici di Acquedotto Pugliese – aggiunge De Leonardis – hanno assicurato la garanzia del livello minimo di erogazione previsto dalla Carta dei Servizi, ma questo avviene nelle ore pomeridiane, serali e notturne, trasformando in un incubo le mattine. Nonostante la diga di Occhito, per fare solo un esempio, possa soddisfare le esigenze e i fabbisogni per molti mesi”.

Il capogruppo di Ap chiosa chiedendo “all’esecutivo regionale e ai vertici di AQP di intervenire per tornare alla normalità almeno per un arco temporale limitato, per rispetto dei cittadini e del buon senso, garantendo una normale erogazione dell’acqua e il ritorno a una pressione che permetta alle persone di cucinare e lavarsi in maniera degna e decorosa, e non a orari impossibili”.


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’emergenza idrica prosegue, “ma Aqp ripristini la normale erogazione almeno nelle festività"

FoggiaToday è in caricamento