La Capitanata socialista a Roma: ecco gli eletti nel Consiglio nazionale del PSI

Ne fanno parte Luigi Iorio, Michele Santarelli, Leonardo De Santis, Pasquale Crusi e Leonardo Iacoviello. Della Commissione nazionale di Garanzia è stato chiamato a far parte Felice Cafora

Si è concluso il 31 marzo scorso il Congresso straordinario del PSI, che ha archiviato la gestione decennale di Riccardo Nencini. Oltre 600 delegati provenienti da tutte le regioni italiane hanno discusso sul futuro della comunità socialista. Al congresso sono state presentate due mozioni. La prima candidava alla segreteria nazionale il foggiano Luigi Iorio e la seconda il salernitano Enzo Maraio. La federazione di Foggia ha all’unanimità sostenuto la mozione di Luigi Iorio, denominata “Identità socialista”, che ha posto la necessità di ricomporre la comunità socialista, la discontinuità con il passato e l’alleanza con +Europa alle europee.

Al fine di far prevalere l’unità, il congresso ha eletto il consigliere regionale della Campania Enzo Maraio segretario nazionale del partito. Iorio nelle scorse ore ha dichiarato: “Grazie per avermi sostenuto, grazie per averci creduto. Da Nord a Sud, assemblea dopo assemblea abbiamo dimostrato di essere una squadra. Abbiamo piantato un seme. Il seme della discontinuità, dell’autonomia, della dignità, della democrazia interna al partito. Ora sento però sulle spalle il peso della responsabilità, del nostro destino comune. Buon lavoro al nuovo segretario del partito Enzo Maraio con il quale mi accomuna un’antica e comune militanza. Non siamo arrivati da un lungo viaggio, siamo solo partiti”.

Forte il desiderio di ripartire con l’identità socialista, un patrimonio irrinunciabile per la sinistra da ricostruire, in unità d’intenti, con competenze e motivazioni valide e vincenti.

Il Congresso ha quindi eletto i componenti del Consiglio nazionale PSI, di cui fanno parte Luigi Iorio, Michele Santarelli, Leonardo De Santis, Pasquale Crusi e Leonardo Iacoviello. Della Commissione nazionale di Garanzia è stato chiamato a far parte Felice Cafora. Per la Capitanata socialista una rappresentanza forte e di qualità. Ora un duro lavoro e la fattiva presenza sul territorio attende i socialisti, impegnati nella campagna elettorale per il rinnovo delle rappresentanze comunali, a Foggia come a San Severo, e in preparazione delle elezioni europee.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona gialla in Puglia ipotesi "elevata". Verso il ritorno dell'autosegnalazione: "Magari con la prenotazione del tampone"

  • La nuova ordinanza di Emiliano sulle scuole in Puglia: "Quella che sto per emanare rinnova le disposizioni in vigore"

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento