Forza Nuova: “Il Gino Lisa va salvato”

Sposiamo la via della mobilitazione dei cittadini, superando gli steccati ideologici di contrapposizione destra-sinistra buone solo a frammentare le energie migliori della nostra terra

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

immagine dell'aeroporto gino lisa-2Forza Nuova aderisce alla rete di associazioni che in questi giorni si sta mobilitando per cercare di salvare l’aeroporto foggiano: "Noi vediamo nella mobilitazione popolare l’unica via per evitare la dismissione dei voli in Capitanata.

Da un lato abbiamo una regione “baricentrica” che cerca di accentrare tutto nel capoluogo di Regione, dall’altro lato abbiamo una rappresentanza politica di Capitanata impotente ed inefficace che non tutela quel che di buono abbiamo.

L’unica via percorribile è quella delle associazioni che genuinamente, scavalcando una classe politica autoreferenziale ed inadeguata, cercano di difendere gli interessi di Capitanata. A queste associazioni va il nostro incondizionato sostegno, mettiamo a disposizione di esse le nostre donne ed i nostri uomini, per cercare di salvare lo scalo foggiano.

Abbiamo partecipato in questi giorni a tutte le riunioni della rete, e sposiamo la via della mobilitazione dei cittadini, superando gli steccati ideologici di contrapposizione destra-sinistra buone solo a frammentare le energie migliori della nostra terra, tanto lo sanno tutti che sono la stessa faccia di un'unica medaglia ormai logora, dove maggioranza ed opposizione fanno a gara per affossare la nostra Provincia.

Invitiamo tutte le forze migliori della Daunia a fare fronte comune contro un altro scippo che si vuole perpetrare a danno della nostra comunità, la strada è una sola, non essere indifferenti e far sentire la nostra voce attraverso la mobilitazione dei cittadini.

Noi di Forza Nuova siamo pronti."

 

Torna su
FoggiaToday è in caricamento