Successo per 'Come è profondo il mare', l'omaggio a Dalla alle Isole Tremiti

I concerti, con la direzione artistica Stefano Fucili, cantautore prodotto da Lucio Dalla alla fine degli anni 90 coautore con e per Dalla del brano Anni Luce (album Luna Matana 2001), hanno attraversato gran parte del repertorio di Lucio in chiave acustica.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Successo per “Come è profondo il mare” i due concerti in omaggio a Lucio Dalla alle Isole Tremiti Successo alle Isole Tremiti per Come è profondo il mare, i due concerti in omaggio a Lucio Dalla con la band Piazza Grande, dedicati, quest’anno, anche al ricordo di Riccardo “Majo” Majorana suo storico vocalist. I due eventi tenutisi venerdì 21 a San Domino in Piazza Dalla, a due passi dalla casa “tremitese” del cantautore bolognese, e sabato 22 a San Nicola, sono stati promossi e realizzati con il prezioso contributo dell’Ente Parco Nazionale del Gargano, il patrocinio del Comune delle Isole Tremiti ed il supporto organizzativo dell’Assessore al Turismo Ersilia Calabrese e la grande collaborazione volontaria dei tremitesi.

I concerti, con la direzione artistica Stefano Fucili, cantautore prodotto da Lucio Dalla alla fine degli anni 90 coautore con e per Dalla del brano Anni Luce (album Luna Matana 2001), hanno attraversato gran parte del repertorio di Lucio in chiave acustica. Sono stati privilegiati i brani legati al mare, da lui tanto amato e fonte di ispirazione di alcuni dei suoi più grandi successi.

Le serate sono state arricchite dai reading dell’attore Fabrizio Bartolucci che ha interpretato alcuni racconti dello stesso Lucio, sottolineando anche la sua sensibilità al rispetto dell’ambiente e del patrimonio naturale delle Isole Tremiti. Insieme a Stefano Fucili (voce e chitarra) e a Bartolucci hanno suonato Carlo Simonari (voce e piano), Tommaso Baldini (chitarra), Roberto Panaroni (basso), Gabriele Manocchi (tastiere). Grande la partecipazione del pubblico che ha cantato i successi di Lucio emozionandosi e divertendosi.

Toccante il momento in cui è risuonata la voce registrata di Riccardo Majorana, scomparso prematuramente lo scorso anno, con la sua interpretazione de Le Rondini a palco vuoto, un dovuto ricordo a colui che ha fortemente voluto in passato la realizzazione degli eventi Festa di Lucio di cui è stato protagonista insieme a Piazza Grande.

La serata è stata arricchita dalla partecipazione del giovane cantautore MaLaVoglia già vincitore di Area Sanremo 2018 e finalista dell’ultima edizione del Premio Mia Martini. Ancora una volta le canzoni di Lucio sono state la colonna sonore delle due magiche serate alle Isole Tremiti, al prossimo anno…

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento