Torremaggiore: dalla Regione ecco un finanziamento di 50mila euro per bonifiche da rifiuti illecitamente abbandonati

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Il Comune di Torremaggiore ha ottenuto un finanziamento di 50 mila euro dalla Regione Puglia per le spese relative ad interventi di bonifica da rifiuti illecitamente abbandonati sul territorio comunale. L’Ente torremaggiorese cofinanzierà le opere di bonifica con 15.000 euro. Il Comune dell’Alto Tavoliere è risultato tra i primi nella graduatoria composta da 71 di 111 Comuni pugliesi che hanno presentato domanda di adesione al bando regionale. Sette quelli della provincia di Foggia che beneficeranno dei finanziamenti. “Dopo quello regionale di 50 mila euro ottenuto a giugno per le bonifiche da amianto, prendiamo positivamente atto di quest’altro importante finanziamento ottenuto dalla nostra Amministrazione comunale costantemente in prima linea per quel che concerne le politiche ambientali”, commenta il Sindaco di Torremaggiore, Pasquale Monteleone. “Proseguiamo a lavorare incessantemente sul tema dell’ambiente non tralasciando nessun aspetto, programmando interventi variegati in maniera continuativa, cercando, attraverso progettualità efficaci, di ottenere risorse regionali per attuare e perseguire politiche che si pongano come obiettivo la tutela della salute pubblica e il decoro urbano”, afferma l’assessore comunale all’Ambiente, Guida Trilli.

Torna su
FoggiaToday è in caricamento