A Stornara arriva lo Sportello del Welfare, il sindaco: "Comune più vicino ai cittadini"

Ieri l’inaugurazione, presso la casa comunale. Obiettivo: accogliere ed indirizzare ciascun cittadino verso i servizi di cui ha più bisogno, evitandogli la giungla della burocrazia e i suoi ritardi

Lo sportello del Welfare di Stornara è realtà. Ieri l’inaugurazione, presso la casa comunale, alla presenza del sindaco Rocco Calamita, di Don Antonio Mottola, del presidente dell’Ambito territoriale di Cerignola, Rino Pezzano, e dell’assessore comunale al Welfare Alessandro Grandone.

L’iniziativa va a consolidare ulteriormente quel percorso di radicamento della rete sociale sul territorio portata avanti dall’Ambito. L’apertura dello Sportello a Stornara segue, infatti, quella dei mesi scorsi a Carapelle e, prima ancora, a Cerignola.

“Costruiamo in sinergia una pubblica amministrazione al servizio delle nostre comunità” ha dichiarato il sindaco Calamita, per il quale si tratta di “un tassello di front office fondamentale per l’utenza”. “Ringrazio quanti hanno collaborato alla riuscita dell’iniziativa, dal presidente e tutti i Comuni componenti l’Ambito al mio assessorato, che si è speso alacremente a che ciò avvenisse”.

“Portiamo avanti un percorso di presenza capillare sul territorio – gli ha fatto eco il presidente Pezzano-. Costruire un welfare di prossimità è l’obiettivo di questo Ambito, che fa del ‘non lasciare indietro nessuno’ la propria stellare polare”.

“Attraverso questo Sportello riusciremo ad accogliere ed indirizzare ciascun cittadino verso i servizi di cui ha più bisogno, evitandogli la giungla della burocrazia e i suoi ritardi – ha affermato l’assessore Grandone-. La difficoltà di reperire informazioni è spesso un limite con cui si scontrano le comunità: consentire alla pubblica amministrazione di essere al servizio della sua gente in maniera rapida ed efficiente è lo scopo precipuo di questo ufficio”.

Il nuovo Sportello del Welfare, allocato presso il Comune di Stornara, segue il seguente orario di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.00 alle ore 14.00.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

Torna su
FoggiaToday è in caricamento