Al mare senza l'incubo del parcheggio: per le spiagge di Siponto c'è il bus navetta

La Giunta comunale ha deliberato che dal 1° agosto, sarà attivo, in via sperimentale, un nuovo servizio per tutti coloro che vogliono raggiungere i lidi balneari di Siponto senza avere il cruccio di cercarsi un posto auto

Immagine di repertorio

Andare a mare è un piacere, cercare parcheggio lo è meno. Per questo, Dal 1° agosto ci si può risparmiare la fatica di cercare parcheggio nelle vicinanze della propria spiaggia di Siponto preferita. Il caldo persistente di queste settimane, infatti, sta rendendo le nostre spiagge ancora più affollate del solito, tanto dai sipontini quanto dai turisti, offrendo un notevole colpo d’occhio.

I lidi sono presi letteralmente d’assalto e la ricerca spasmodica di un posto auto, sempre meno facile trovare, diventa una vera e propria avventura, non sempre a lieto fine. La Giunta comunale ha così deliberato che dal 1° agosto, sarà attivo, in via sperimentale, un nuovo servizio per tutti coloro che vogliono raggiungere i lidi balneari di Siponto senza avere il cruccio di cercarsi un posto auto.

“Basterà giungere al parcheggio situato presso il Centro ‘A. Cesarano’, sul Lungomare del Sole, lasciare la propria auto in uno dei quattrocento posti disponibili e salire sulla navetta che, collegando i lidi di Siponto, avrà come capolinea di fine corsa il parcheggio antistante il lido Aeronautica di Siponto”, spiega il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici e Servizi urbani, Salvatore Zingariello.

“L’afflusso copioso di bagnanti nei lidi dislocati sul Lungomare del Sole ed in tutta Siponto diviene, specialmente nei fine settimana, tanto disordinato – aggiunge il sindaco Angelo Riccardi - da ritrovarsi la strada parzialmente ostruita da auto parcheggiate in seconda fila, o anche peggio. Ciò è diventato inaccettabile, al di là del decoro, soprattutto per una questione di sicurezza nel caso del transito di mezzi di emergenza, come ambulanze o altro”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questa ‘integrazione’ del trasporto pubblico locale si svolgerà per tutto il mese di agosto, dalle ore 9 alle ore 19. Una volta raggiunto il parcheggio nei pressi del ‘Cesarano’, si potrà acquistare il biglietto per la navetta, ferma restando la gratuità del parcheggio. Il tagliando costa 1,50€ per la corsa semplice e 2,00€ per quella di andata e ritorno. “Si tratta di un servizio sperimentale e l’invito che rivolgo a tutti – conclude l’assessore Zingariello - è di concorrere alla sua crescita: segnalateci quanto di buono e quanto di meno buono potrà esserci”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento