Lunedì, 27 Settembre 2021
Economia

Ricerca foggiana a Washington, su una illustre rivista scientifica: così i cani antidroga riconoscono "l'odore della paura"

L'intervista illustra passaggi significativi sulla ricerca condotta dal dott. Sessa e dall'Istituto di Medicina Legale dell'Università di Foggia

Durante l'edizione dell'American Academy of Forensic Sciences (che quest'anno si è tenuta a Baltimora dal 18 al 23 febbraio, ed ha visto la partecipazione di una nutrita delegazione dell'Università di Foggia), la rivista scientifica ScienceNews ha incontrato e intervistato il dott. Francesco Sessa chiedendogli di illustrare meglio principi ed esiti della sua ricerca, che punta a dimostrare come alcuni cani antidroga riescano ad annusare e riconoscere l'odore dei soggetti sotto stress: in buona sostanza, di come i cani addestrati a questo tipo di operazioni, riescano a riconoscere il cosiddetto "odore della paura".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricerca foggiana a Washington, su una illustre rivista scientifica: così i cani antidroga riconoscono "l'odore della paura"

FoggiaToday è in caricamento