menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Piano di riordino ospedaliero, per ora solo voci: l’atto definitivo entro il 28 febbraio

L’assessore al Welfare, Salvatore Negro, ha fornito precisazioni sull’iter e sullo stato di attuazione del piano. Emiliano a Roma presso il mistero della Salute

Mentre si fanno sempre più insistenti le voci che vedrebbero la soppressione dell’ospedale di Lucera e un ridimensionamento del nosocomio di Manfredonia, intorno al piano ospedaliero – tema affrontato in commissione Sanità - regna l’assoluto silenzio.

Il consigliere di Forza Italia, Nino Marmo, attraverso una pregiudiziale, ha chiesto al presidente Pino Romano di iscrivere il tema all’ordine del giorno della prossima seduta, sostenendo che ad oggi – al di la di indiscrezioni di stampa – i consiglieri non dispongono di alcuna informazione sulle decisioni che il governo regionale avrebbe assunto in merito. Alla richiesta si sono associati i consiglieri del M5S Mario Conca e Marco Galante.

L’assessore al Welfare, Salvatore Negro, ha fornito precisazioni sull’iter e sullo stato di attuazione del piano chiarendo che l’interlocuzione avvenuta a fine dicembre tra Ministero della salute ed il presidente della Regione, Michele Emiliano, avrebbe rivelato la non perentorietà del 31 dicembre come termine ultimo entro il quale adottare il piano di riordino ospedaliero.

L’assessore ha indicato il 28 febbraio come data entro cui produrre la delibera definitiva, aggiungendo che Emiliano si trova a Roma presso il Ministero della Salute, per approfondire la materia, anche alla luce degli ulteriori adempimenti introdotti con la legge di stabilità che prevede per i singoli presidi ospedalieri il perseguimento obbligatorio, a partire dal 2017, dell’equilibrio di bilancio, “aspetto rilevante che è oggetto anch’esso  di un ulteriore approfondimento con il Ministero da parte del presidente Emiliano” ha aggiunto Negro.

Il presidente Romano, prendendo atto delle posizioni assunte dai commissari, ha convocato per venerdì 22 gennaio una seduta della Commissione che avrà per oggetto il piano di riordino della rete ospedaliera e si svolgerà alla presenza del presidente della Regione Michele Emiliano e del direttore del dipartimento salute Giovanni Gorgoni

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento