rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Economia

Fallimento Amica, Mongelli: “Svolgimento dell’attività fino al 31 marzo”

All'indomani della sentenza del Tribunale di Foggia, il sindaco ha emesso l'ordinanza con la quale assegna ad Amica il compito di proseguire il servizio di gestione del ciclo integrato dei rifiuti

Gianni Mongelli ha adottato l’ordinanza con cui si assegna ad AMICA SpA, congiuntamente a Daunia Ambiente SpA, il compito di proseguire fino al 31 marzo il servizio di gestione del ciclo integrato dei rifiuti, compresa la raccolta differenziata e la conduzione dell’impianto di multi selezione.

Con questo atto si fa salvo lo svolgimento dell’attività aziendale nonostante il fallimento e in attesa della pronuncia del giudice delegato in merito all’esercizio provvisorio d’azienda che dovrà essere richiesto dal curatore fallimentare.

L’amministrazione comunale reagisce così alla sentenza emessa dal Tribunale del capoluogo dauno e al “no” all’amministrazione straordinaria dell’azienda di nettezza urbana gravata da ben 60 milioni di euro.

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fallimento Amica, Mongelli: “Svolgimento dell’attività fino al 31 marzo”

FoggiaToday è in caricamento