Coronavirus, rinviato il concorso Arpal Puglia: "Attesi 60mila candidati, troppi per garantire sicurezza"

La comunicazione è arrivata dal commissario straordinario Massimo Cassano. Le preselettive erano previste per l’assunzione di 181 dipendenti a tempo determinato e 948 a tempo indeterminato

Immagine di repertorio

Salta a causa del Coronavirus il concorso Arpal. La comunicazione è arrivata dalla stessa Agenzia regionale per il lavoro della Regione Puglia, attraverso le parole del commissario straordinario Massimo Cassano. 

"L'Arpal Puglia - si legge in una nota - visto l’aumento significativo dei contagi registrati, ritiene in via precauzionale di rinviare le prove preselettive per l’assunzione di 181 dipendenti a tempo determinato e 948 a tempo indeterminato".

Ai test erano attesi in 60mila: troppi per riuscire a garantire la sicurezza di tutti e il distanziamento, nonostante la prova fosse stata divisa in più giornate. Visto il rapido aumento dei contagi in Puglia, si è preferito non rischiare. Non ancora comunicata la data di slittamento, ma probabilmente bisognerà attendere almeno la primavera del prossimo anno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento