rotate-mobile
Economia Lucera

Dal fondo ministeriale 3 milioni e mezzo per il Comune di Lucera, sarà versata ai commissari di liquidazione: "Passo in avanti verso la fine del dissesto"

La soddisfazione del sindaco Giuseppe Pitta: "Queste risorse, unitamente a quelle messe a disposizione dal Comune di Lucera, serviranno a dare rapidamente risposte e dignità ai creditori e a restituire credibilità all’Ente che da molto tempo non forniva riscontri in tale direzione"

Il Comune di Lucera ha ottenuto, a dispetto del grande scetticismo sollevato da alcuni addetti ai lavori, circa tre milioni e mezzo di euro dal fondo ministeriale dedicato agli enti in dissesto che abbiano aderito alla risoluzione semplificata della debitoria. “Una somma rilevante, che soddisfa ampiamente quelle che erano le nostre aspettative - sottolinea l'assessore al Bilancio, Antonio Buonavitacola - e che rappresenta un ulteriore passo in avanti nel percorso di rapida fuoriuscita dal dissesto finanziario. Tale somma (3milioni e 415mila euro) sarà interamente versata ai commissari straordinari di liquidazione per pagare i debiti che risultano accertati allo stato passivo”, conclude l’assessore.


“Sono molto felice di questo grande passo in avanti verso la fine del dissesto finanziario, cosa da me fortemente voluta e caldeggiata – evidenzia il Sindaco, Giuseppe Pitta - Queste risorse, unitamente a quelle messe a disposizione dal Comune di Lucera, serviranno a dare rapidamente risposte e dignità ai creditori e a restituire credibilità all’Ente che da molto tempo non forniva riscontri in tale direzione”, conclude Pitta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal fondo ministeriale 3 milioni e mezzo per il Comune di Lucera, sarà versata ai commissari di liquidazione: "Passo in avanti verso la fine del dissesto"

FoggiaToday è in caricamento