rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Economia

Chiusura Monte Saraceno, si mobilita anche il Comune di Foggia. Si chiederà un incontro ad Anas

Il consiglio comunale ha approvato all'unanimità un ordine del giorno che impegna sindaco e giunta a farsi promotori di un incontro con Anas e Ministero dei Trasporti. Il provvedimento potrebbe essere esteso ad altri Comuni della Capitanata

Preoccupa la chiusura della galleria di Monte Saraceno. La stagione turistica è alle porte e si mobilita anche il consiglio comunale di Foggia. L'assise, nella scorsa seduta, ha approvato all'unanimità un ordine del giorno (primo firmatario Pasquale Cataneo) che "impegna il sindaco Franco Landella e la giunta comunale ad incontrare i vertici Anas sì da scongiurare il prolungamento della chiusura parziale della galleria di Monte Saraceno durante il periodo estivo, onde evitare gravi perdite economiche per gli operatori turistici del Gargano e per le numerose famiglie impegnate nel comparto e disservizi per i residenti".

"Si chiede, inoltre - scrivono ancora i consiglieri-, di estenere il provvedimento a tutti i Comuni della Capitanata affinchè il territorio provinciale possa presentarsi compatto rispetto a questa istanza, richiedendo urgentemente un incontro a Roma con Anas e Ministero Trasporti e Infrastrutture". "La strada statale 89 è l'arteria principale che dal capoluogo dauno raggiunge le località di Mattinata e Vieste e la chiusura parziale della galleria di Monte Saraceno durante il periodo estivo costringe i veicoli ad utilizzare le strade secondarie, che non solo sono potenzialmente pericolose durante il passaggio di mezzi pesanti, ma allungano di gran lunga i tempi di percorrenza".

"Una circostanza - scrivono i consiglieri- che potrebbe scoraggiare numerosi vacanzieri a sceglere le località di Mattinata e Vieste durante le ferie estive, anche per via della mancanza di ulteriori infrastrutture come un aeroporto". "Inoltre - si legge ancora- c'è da tener presente che in quella zona non sono presenti presidi sanitari organizzati e dunque l'allungamento dei tempi di percorrenza può pregiudicare il soccorso di coloro che sono costretti a ricorrere alle cure sanitarie".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusura Monte Saraceno, si mobilita anche il Comune di Foggia. Si chiederà un incontro ad Anas

FoggiaToday è in caricamento