Giovedì, 28 Ottobre 2021
Economia

De Leonardis: “Sostenere la produzione locale di carciofi, patate e cipolle”

Condivido e raccolgo l’allarme lanciato dal direttore di Confagricoltura Alfredo Giordano, che ha sollecitato l’intervento della Regione Puglia prima che la situazione precipiti”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

“La produzione di carciofi, patate e cipolle in Puglia in generale e nella provincia di Foggia in particolare è in costante e inesorabile flessione, per la concorrenza internazionale che ha fatto crollare il prezzo dei prodotti a scapito della qualità, provocando un effetto domino disastroso (meno richiesta comporta infatti una minore produzione, e quindi minori risorse umane da impiegare nella raccolta, nella vendita, nella distribuzione e commercializzazione) che rischia di mettere in ginocchio un comparto già da tempo in crisi profonda.

Per questo condivido e raccolgo l’allarme lanciato dal direttore di Confagricoltura Alfredo Giordano, che con un’accorata lettera ha sollecitato l’intervento della Regione Puglia prima che la situazione precipiti”.
 

Per Giannicola De Leonardis, presidente della settima Commissione Affari Istituzionali della Regione Puglia, “occorre mettere in campo interventi - nel rispetto delle prerogative e dei limiti dell’ente - atti a sostenere l’agricolture locale, aiutando le aziende nelle politiche di promozione e marketing, e mettendo al centro la Qualità nel passaggio dalla terra alla tavola: un valore aggiunto fondamentale e non un fardello rispetto a prodotti provenienti da mercati esteri acquistati e rivenduti a prezzi stracciati a consumatori ignari della loro effettiva provenienza. E ancora” conclude De Leonardis, “fornendo sostegni concreti per arginare una crisi sempre più soffocante e che non può e non deve essere ignorata”.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Leonardis: “Sostenere la produzione locale di carciofi, patate e cipolle”

FoggiaToday è in caricamento