menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Aeroporto di Foggia

Aeroporto di Foggia

Passeggeri in calo a Brindisi e Bari, Pugliese: “Puntare sul Gino Lisa”

Il dato si riferisce al mese di agosto. L'amministratore unico di Adp, Domenico Di Paola, ha annunciato una revisione degli investimenti, senza però includere Foggia e Grottaglie

Il calo dei passeggeri registrato nel mese di agosto da Aeroporti di Puglia, -0,3% a Bari e -1,4% a Brindisi rispetto al 2011 – in tutto 4mila unità in meno - torna a far parlare il segretario della Uil regionale, Aldo Pugliese, che si dice sorpreso di come “l’amministratore unico, nell’annunciare una revisione degli investimenti, si sia dimenticato ancora una volta che gli aeroporti gestiti da AdP siano quattro e non due”.

Nei piani per il prossimo futuro non vi sarebbe traccia di Grottaglie e di Foggia (PROGETTO ALLUNGAMENTO PISTA). “Se l’obiettivo è incrementare il flusso di passeggeri, ignorare con testardaggine lo scalo dauno e quello ionico non è certo una scelta logica e conseguente” afferma Pugliese.

Per il segretario della Uil, “lo scalo foggiano rappresenta un punto di riferimento non solo della seconda provincia più estesa della penisola, ma anche della Basilicata settentrionale e del Molise. Uno scalo, peraltro, con enormi potenzialità grazie agli afflussi del turismo religioso ed imprenditoriale”.

AEROPORTI DI PUGLIA: SCHEDA DELLO SCALO FOGGIANO

Scalo regionale a vocazione turistica, l’aeroporto di Foggia, strategicamente inserito in un articolato sistema viario e ferroviario, dispone di un’aerostazione completamente riqualificata, sia da un punto di vista architettonico che funzionale, in grado di garantire buoni standard di servizio.

L’aeroporto di Foggia si colloca al servizio di  un bacino di traffico dal forte potenziale, in cui spicca la presenza di importanti insediamenti industriali, anche nella vicina Basilicata. L’industria delle vacanze - del Gargano e delle Tremiti, paradisi turistici di grande appeal soprattutto tra quanti provengono dal nord Europa – e il turismo religioso possono costituire i presupposti ideali, unitamente alla vivacità economica del territorio per un duraturo rilancio dello scalo.

Anche sul piano delle infrastrutture di volo – pista, piazzale sosta aeromobili, via di rullaggio –, lo scalo dauno, a conclusione di importanti lavori di potenziamento, può  assicurare la piena operatività di aeromobili di media capacità (Bae 146, Dornier, Saab 2000) il cui utilizzo più rivelarsi vincente per lo sviluppo ed il consolidamento del traffico commerciale di linea e charter.

 

 

 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento