Viale Giotto, Mongelli: “La sua memoria unisca la nostra comunità”

Alle 18.30, presso la parrocchia del Sacro Cuore, si celebrerà la messa privata in memoria di quanti persero la vita tra le macerie del palazzo. Il ricordo del primo cittadino

Viale Giotto 11 novembre 1999

L'11 dicembre del 1999, nel giorno di San Martino, 67 persone persero la vita schiacciate dalle macerie nel crollo di una palazzina di viale Giotto. A distanza di 12 anni, il ricordo di quella tragedia è ancora vivo. Il primo cittadino ha voluto ricordare così le vittime e quella tragica giornata d'autunno.

La tragedia di viale Giotto ed i simboli che ne testimoniano e tramandano la memoria devono essere motivo di unione della comunità, devono fornire a noi tutti l’opportunità di scoprire e valorizzare il significato profondo dell’appartenenza alla comunità”. Il sindaco, Gianni Mongelli, intervenendo alla conferenza stampa di presentazione dell’erigendo monumento alla memoria delle vittime del crollo, ha invitato “tutti noi ad identificare nel Giardino della Memoria il cuore della città”.

Quella dell’11 dicembre 1999 “fu per me una notte molto particolare, premessa ad un giorno ancor più particolare e lungo, il cui ricordo mi scuote e addolora ancora profondamente. Ciò ha motivato l’impegno, assunto immediatamente dall’Amministrazione comunale, a rendere evidente quel luogo; a riconsegnarlo alla città, perché se ne riappropriasse per intero e con la piena consapevolezza del suo significato. A nome delle 67 vittime di quella tragedia chiedo a tutti i foggiani di vivere più e meglio quel luogo; di non consentire che sia offeso dall’incuria e dal vandalismo. Perché è un’offesa recata a ciascuno di noi ed alla comunità che ogni anno affronta con dolore e costernazione il ricordo di quelle persone e di quei giorni”.

E’ in programma da qualche minuto la visita delle al sacrario delle vittime, all’interno del Cimitero comunale, dove sta verrà  deposta una corona d’alloro. Alle 18.30, presso la parrocchia del Sacro Cuore si celebrerà la messa privata in memoria di quanti persero la vita tra le macerie del palazzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento