Cronaca

Foggiano muore nel milanese schiacciato sui binari della metropolitana

L'uomo ha scavalcato la recinzione che protegge la linea metropolitana, nel comune di Vimodrone. Il 64enne era residente a Brugherio. Sembra soffrisse di disturbi psicologici

E' stato identificato il cadavere dell'uomo investito intorno alle 6 di stamane da un treno della metropolitana nel milanese dopo essersi sdraiato sui binari.

Luigi era un 64enne originario del foggiano, precisamente di San Severo ma residente a Brugherio.

I carabinieri sono risaliti alla sua identità dopo aver trovato la sua auto nei pressi del luogo in cui l'uomo ha scavalcato la recinzione che protegge la linea metropolitana, nel comune di Vimodrone.

Dalle prime informazioni prese dalla famiglia, sembrerebbe che l'uomo soffrisse di disturbi psicologici. Il suo corpo è stato schiacciato e ridotto a brandelli da due da due convogli.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggiano muore nel milanese schiacciato sui binari della metropolitana

FoggiaToday è in caricamento