Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca San Marco in Lamis

Paura sulla Statale 272, colata di fango e detriti in strada: traffico bloccato

Sta accadendo in queste ore tra San Severo e San Marco in Lamis. La strada è chiusa al traffico così come la Pedegarganica. Macchine e mezzi sono praticamente fermi, sul posto gli uomini dell'Anas

Il violento acquazzone che si è abbattuto la scorsa notte e nelle prime ore del mattino in provincia di Foggia, ha provocato danni e disagi alla circolazione stradale. I pericoli maggiori si sono verificati sulla Statale 272 che collega San Severo a San Marco in Lamis, chiusa al traffico per alcune ore alla pari della vicina Pedegarganica, per via di una frana tra il km 20 e il km 21,5. Disagi anche lungo la strada provinciale 48 che collega la città dei due conventi e San Nicandro Garganico nel tratto compreso tra i chilometri 4 e 5, momentaneamente chiusa al traffico.

ATTIMI DI PANICO SULLA STATALE 272: IL VIDEO

Sulla Statale 272, questa mattina un'imponente colata di fango, terra e detriti, è finita sulla strada bloccando il traffico in entrambi i lati della carreggiata. Macchine e mezzi sono rimasti praticamente fermi per almeno due ore. La circolazione è poi ripresa lenatamente grazie all'intervento sul posto degli uomini dell’Anas insieme ai volontari della protezione civile, i vigili del fuoco e la polizia stradale.

MALTEMPO IN PROVINCIA DI FOGGIA: AGGIORNAMENTI

La situazione è sotto controllo, il Comune di San Marco in Lamis ha attivato il C.O.C. (centro operativo comunale). Le attività di pulizia del manto stradale procedono senza ripercussioni sulla viabilità. Squadre al lavoro anche in zona via Michelina Gravina e via Alessandro Volta in zona San Giuseppe, quartieri già duramente colpiti dall'alluvione del 2014.

LA FURIA DELL'ACQUA SRADICA L'ASFALTO: IL VIDEO

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura sulla Statale 272, colata di fango e detriti in strada: traffico bloccato

FoggiaToday è in caricamento