Cronaca Via Belmonte

Dopo la bomba in via Belmonte esplode la solidarietà: tecnici artigiani in strada: "Vicini ai colleghi. Chiediamo sicurezza!"

Una delegazione del gruppo 'Tecnici Artigiani'ha voluto manifestare la propria vicinanza e solidarietà ai fratelli Camillo e alle loro famiglie, per il vile attentato dinamitardo subito presso gli uffici di via Belmonte a San Severo

La manifestazione in via Belmonte

In strada per esprimere solidarietà e vicinanza alle vittime dell'atto intimidatorio messo a segno la scorsa notte, a San Severo. 

Nel tardo pomeriggio di ieri, infatti, una delegazione del gruppo 'Tecnici Artigiani', su iniziativa del direttivo provvisorio, ha voluto manifestare la propria vicinanza e solidarietà ai fratelli Camillo e alle loro famiglie, per il vile attentato dinamitardo subito l'altra notte presso gli uffici di via Belmonte a San Severo.

"In un momento storico così difficile per gli artigiani, già provati dal lockdown che ci ha costretto ad uno stop forzato del lavoro, lasciati soli e senza un adeguato supporto economico, ferma e decisa è la nostra condanna ad atti intimidatori che non fanno altro che indebolire ulteriormente il nostro territorio ed aggravare la situazione delle nostre finanze, ormai quasi a zero", spiegano.

"Chiediamo con forza, alle istituzioni e a tutti coloro che hanno il potere e il dovere di garantire la sicurezza, un impegno concreto, con risposte chiare e decise, affinché ogni cittadino si senta libero di potersi realizzare, di poter  esprimere il proprio status, senza condizionamenti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo la bomba in via Belmonte esplode la solidarietà: tecnici artigiani in strada: "Vicini ai colleghi. Chiediamo sicurezza!"

FoggiaToday è in caricamento