menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

'Smaltiva' rifiuti speciali abbandonandoli lungo il ciglio di una strada: scatta la denuncia e il sequestro di un autocarro

Accade a San Severo, dove resta alta l'attenzione degli agenti di polizia locale sul fronte dei reati ambientali. Il comandante Ciro Sacco: “Lotta incessante"

'Smaltiva' rifiuti speciali derivanti da lavorazioni edili abbandonandoli lungo il ciglio di una strada. Scatta la denuncia e il sequestro preventivo di un autocarro a San Severo.

In particolare, nella giornata di ieri, la polizia locale ha eseguito un decreto di sequestro preventivo di un autocarro utilizzato per la commissione del reato di trasporto e abbandono di rifiuti speciali. Il decreto è stato emesso dal gip del Tribunale di Foggia, Maria Michela Valente, su richiesta del pubblico ministero e coordinatore delle indagini Marco Gambardella.

Il soggetto destinatario della informazione di garanzia, già identificato e denunciato dagli agenti della polizia locale, risponderà della raccolta, trasporto e smaltimento di rifiuti speciali derivanti da lavorazioni edili senza la prescritta autorizzazione, in agro di San Severo e, nella fattispecie, su uno stradone vicinale.

“La lotta incessante ai reati ambientali, coordinata dalla procura di Foggia, continua in modo costante e deciso da parte degli agenti della polizia locale per la salvaguardia ambientale del nostro territorio”, chiosa il comandante della polizia locale di San Severo, Ciro Sacco.   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento