Atti di violenza e intimidazione nei confronti di Sanitaservice. Il direttore della Asl Foggia: "Non ci intimorite"

Vito Piazzolla: ""Confidiamo nella magistratura per il lavoro di indagine che ha avviato al fine di individuare e perseguire i responsabili di tali atti di violenza e intimidazione"

Foto di repertorio

Il Direttore Generale della ASL Foggia Vito Piazzolla esprime solidarietà ai lavoratori e all'amministratore unico di Sanitaservice per i vili episodi di violenza che stanno colpendo la società in house, per ultimo l'incendio di una ambulanza ad Apricena. "Sono atti che ci indignano - commenta Piazzolla - ma che non ci intimoriscono e non devono fermare il nostro operato al servizio della comunità".

Sanitaservice: a fuoco l'auto di un dirigente

L'episodio, avvenuto la mattina del 26 dicembre scorso, ha causato rilevanti danni al mezzo di soccorso. Nell'immediatezza, l'ambulanza è stata sostituita, gli impianti elettrici e di videosorveglianza della postazione 118  sono stati ripristinati per evitare disagi agli operatori e alla cittadinanza. "Confidiamo nella magistratura - prosegue il Direttore Generale - per il lavoro di indagine che ha avviato al fine di individuare e perseguire i responsabili di tali atti di violenza e intimidazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento