Cronaca

Dopo sette anni riapre la Cattedrale di Foggia, la gioia di mons. Tamburrino

E' chiusa dal settembre 2005 per motivi di sicurezza "Mi auguro diventi un potente raggio di luce e di speranza sul futuro della Chiesa diocesana e sulla ripresa civile e morale di Foggia e del territorio

Alla vigilia del 23 ottobre, data di riapertura della Cattedrale, un raggiante Mons. Tamburino, Arcivescovo Metropolita della diocesi di Foggia-Bovino, affida la sua gioia ad una nota scritta: “Abbiamo sentito un vuoto molto pesante perché venuto a mancare ai foggiani il principale punto di riferimento, non solo dal punto di vista religioso, ma anche per una città provata da una profonda crisi a livello istituzionale, economico e sociale”

“La Cattedrale - dedicata alla Beata Maria Vergine Assunta - è testimone eccezionale della storia di fede e di cultura del capoluogo dauno, luogo emblematico che fa da fulcro a tutta la città e compendia, nella sua evoluzione architettonica e artistica, nei suoi crolli e successive ricostruzioni, le vicende di tutto il tessuto urbano " afferma Tamburrino.

L’appuntamento, atteso da ben sette anni, è per domani alle 18, ora in cui comincerà la celebrazione eucaristica.  La Cattedrale infatti è stata chiusa nel settembre 2005 per motivi di sicurezza. Negli anni immediatamente precedenti erano stati eseguiti alcuni lavori nella cripta. Tuttavia, fu necessario progettare un restauro radicale di tutto l'edificio.

Mi auguro diventi un potente raggio di luce e di speranza sul futuro della Chiesa diocesana e sulla ripresa civile e morale di Foggia e del territorio" ha concluso l’Arcivescovo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo sette anni riapre la Cattedrale di Foggia, la gioia di mons. Tamburrino

FoggiaToday è in caricamento