rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Cronaca San Severo / Viale due Giugno

Non c'è pace per i commercianti di viale 2 giugno: rapinato supermercato, rabbia a San Severo

Seconda attività commerciale rapinata in dieci giorni in viale 2 giugno a San Severo, rispettivamente il 21 febbraio e la sera di ieri

Non c’è pace per i commercianti di viale due giugno a San Severo. Ieri sera sarebbe stata compiuta l’ennesima rapina all’indirizzo del titolare di un’attività non molto distante dal supermercato Lidl, già teatro di una rapina avvenuta il 21 febbraio, che al malvivente – in azione con il volto parzialmente travisato e disarmato - aveva fruttato qualche centinaia di euro.

Un colpo analogo sarebbe avvenuto intorno alle 20 del 28 febbraio, orario di chiusura, presso il supermercato D’Addario. Un soggetto avrebbe fatto irruzione nel punto vendita riuscendo a scappare con il denaro. Anche in questo caso sembrerebbe che il rapinatore non avesse alcuna arma. Immediata è scattata la solidarietà sui social al titolare Gino.

Viale 2 Giugno è anche la strada dove agli inizi di gennaio era esplosa una bomba davanti all’ingresso della profumeria Afrodite, dei titolari Fabio e Claudia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non c'è pace per i commercianti di viale 2 giugno: rapinato supermercato, rabbia a San Severo

FoggiaToday è in caricamento