menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Lo affiancano su strada e gli mostrano la pistola: aggredito e rapinato titolare della Q8

I malviventi lo hanno immobilizzato e aggredito, colpendolo violentemente alla testa, e gli hanno sottratto dalle tasche la somma di mille euro, incasso della giornata. Indagano i carabinieri

Ancora rapine e scorribande lungo la Statale 16, in agro di Cerignola. Ieri sera, intorno alle 23.30, una violenta rapina è stata messa a segno ai danni del titolare dell'area di servizio Q8, sita in località San Martino, nell'agro ofantino.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, incaricati delle indagini del caso, l'uomo era solo, a bordo della sua auto, quando è stato affiancato da un'altra vettura con a bordo due uomini, incappucciati e armati di pistola, che hanno costretto la vittima ad arrestare la marcia.

LEGGI ANCHE: Otto colpi in due anni, stremato da rapine lancia provocazione: "Caffè gratis a polizia e carabinieri"

A quel punto, i malviventi lo hanno immobilizzato e aggredito, colpendolo violentemente alla testa (ancora da chiarire se con un pugno o con il calcio della pistola), e gli hanno sottratto dalle tasche la somma di mille euro, incasso della giornata.

Superato lo choc del momento, la vittima della rapina ha denunciato l'accaduto ai militari, che hanno avviato le indagini del caso, e si è fatto medicare la ferita, giudicata dai medici guaribile in 10 giorni. Purtroppo, nel tratto di strada in cui è avvenuta la rapina, non sono presenti telecamere e la vittima non ha saputo riferire elementi precisi circa la targa o il modello dell'auto utilizzata dalla banda.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento