Scoppia la rivolta davanti ai cancelli dell’Ataf: lavoratori bloccano l’uscita dei mezzi

Un centinaio di lavoratori stanno protestando contro i tagli alle indennità previsti dal nuovo piano industriale di Ataf che partirà da lunedì 30 maggio

La rivolta dei lavoratori (Foto di Roberto D'Agostino)

Attimi di tensione dalle prime luci dell’alba di questa mattina in via di Motta della Regina davanti ai cancelli dell’Ataf. Un centinaio di lavoratori hanno bloccato l’uscita dei mezzi in segno di protesta nei confronti del nuovo piano industriale dell’azienda che prevede anche un taglio alle indennità dei dipendenti in busta paga dai 200 ai 400 euro.

LA RIVOLTA DEI LAVORATORI: IL VIDEO

LANDELLA E FERRANTINO: "E' SABOTAGGIO"

Questa mattina è scoppiata la rivolta, con i dipendenti che chiedono a gran voce anche i premi di risultato del 2015 che l’azienda avrebbe dovuto versare ad aprile. Disagi in città con il servizio praticamente bloccato. Sul posto la Digos.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Violenti scontri nel Foggiano: tafferugli tra baresi e leccesi sulla A16, incendiato un veicolo

  • Tentato omicidio davanti a un bar, estrae pistola e apre il fuoco per un debito di droga: fermato pregiudicato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento