menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La protesta davanti al Comune

La protesta davanti al Comune

Famiglie del Salice davanti al Comune, alla vigilia dello sfratto esecutivo

Le voci di una trattativa tra il Comune e Moreno per evitare l’imminente sfratto e rinviarlo a 60 giorni al momento non troverebbero conferma

Alla vigilia dello sfratto esecutivo che sarà compiuto domani mattina dall’ufficiale giudiziario, 42 famiglie del Salice Nuovo sono piombate nuovamente davanti all’ingresso di Palazzo di Città per provare a strappare dall’amministrazione comunale quantomeno un rinvio.  

Le voci di una trattativa tra il Comune e Moreno per trovare un accordo ed evitare l’imminente sfratto, rinviarndolo a 60 giorni, al momento non troverebbero conferma. Non solo, le famiglie chiedono chiarimenti circa la loro situazione futura, e il tempo necessario per trovare una sistemazione momentanea.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Puglia in bilico tra il giallo e l'arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento