Cronaca

"Pericolo incombente di crollo", migranti trasferiti in alloggi temporanei: predisposti nuovi moduli abitativi a Torre Antonacci

La Giunta regionale ha predisposto l’allestimento di ulteriori moduli abitativi presso il realizzato insediamento abitativo (foresteria “Torretta Antonacci”). Impegno di spesa 100mila euro

Per affrontare l’emergenza abitativa ieri la Giunta regionale ha programmato e posto in essere quanto necessario per procedere al trasferimento in sistemazioni temporanee dei migranti attualmente occupanti i fabbricati di proprietà regionale, siti in località Torretta Antonacci, di cui la sezione Demanio e Patrimonio ha segnalato lo stato di “pericolo incombente di crollo", nell’ambito della piena applicazione di quanto previsto dal richiamato Protocollo sperimentale contro il caporalato e lo sfruttamento lavorativo in agricoltura “cura - legalità - uscita dal ghetto”, promosso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, dal Ministero dell’Interno e dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e sottoscritto dalla Regione Puglia il 27 maggio 2016, assicurando loro adeguata sistemazione, predisponendo l’allestimento di ulteriori moduli abitativi presso il realizzato insediamento abitativo (foresteria “Torretta Antonacci”).

E’ stato dato di dare mandato al dirigente della sezione Protezione Civile di provvedere agli adempimenti derivanti dal provvedimento, prevedendo una spesa complessiva di € 100.000.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pericolo incombente di crollo", migranti trasferiti in alloggi temporanei: predisposti nuovi moduli abitativi a Torre Antonacci

FoggiaToday è in caricamento