Cronaca

Morte Amoruso, Pelusi: “Grazie Matteo per avermi insegnato a non mollare mai!”

Il presidente del Foggia ricorda Matteo Amoruso, tra i capi storici del Regime Rossonero, morto in seguito a un incidente stradale in via Fortore a San Severo

La morte di Matteo Amoruso, tra i capi storici del Regime Rossonero deceduto ieri mattina in seguito a un incidente stradale avvenuto alla periferia di San Severo, ha lasciato sgomento anche il presidente del Foggia Calcio, che ieri sera, sulla pagina del suo profilo FB, ha commentato così la tragica notizia: “Caro Matteo, non ci sono parole per la tua improvvisa scomparsa che ha lasciato me e come me migliaia di tifosi esterrefatti. Da quando oggi pomeriggio ho appreso, non è facile pensare ad altro.

Sei stato uno dei primi incontri nell’agosto del 2012 e subito hai iniziato a tramandarmi la storia degli Ultras foggiani, quante chiacchierate davanti allo Stadio, ricche di passione e amore per il Foggia, per Foggia e per i ragazzi della curva, soprattutto per quelli con maggiori difficoltà economiche.

L'ULTIMO SALUTO DEI TIFOSI: VIDEO

Il tuo volto in questo momento in cui ti scrivo, è chiaro davanti ai miei occhi, così come l’ho fissato la domenica mattina di un anno fa in occasione dell’inaugurazione del monumento alle vittime del crollo di Viale Giotto, quando a capo del tifo organizzato, testimoniavi che essere ultras è soprattutto capacità di soffrire e stringersi intorno alle ferite mortali della nostra città, così come nessun altro sa fare. Grazie Matteo per avermi insegnato a non mollare mai!

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte Amoruso, Pelusi: “Grazie Matteo per avermi insegnato a non mollare mai!”

FoggiaToday è in caricamento