Cronaca

Cerignola è zona amaranto. Ora i contagiati sono più di venti. Negativa la bimba di 4 mesi

Nella mappa della Regione Puglia il comune si trova nella fascia 21-50 contagi. I sei nuovi casi registrati oggi in provincia di Foggia sarebbero tutti collegati ai micro focolai scoppiati nel centro ofantino

Cerignola e la mappa dei contagi

Nella mappa dei contagi aumenta l'intensità del colore della zona di Cerignola che diventa amaranto e ora si trova nella fascia 21-50 casi. I sei nuovi casi evidenziati oggi in provincia di Foggia nel bollettino epidemiologico della Regione Puglia sarebbero tutti localizzati nel centro ofantino, riconducibili con tutta probabilità ai due mini cluster noti. Il direttore generale dell'Asl Vito Piazzolla, commentando i dati, ha peraltro chiarito che "la quasi totalità dei casi registrati in questi giorni riguarda persone già sottoposte a isolamento domiciliare".  

Una volta riscontrati i due micro focolai familiari sono stati effettuati tamponi a tappeto. Tra i casi sospetti, è risultata negativa una bimba di appena 4 mesi. Sulle pagine di Repubblica, l'epidemiologo Pier Luigi Lopalco, a capo della task force per l'emergenza Covid della Regione Puglia, ha confermato come uno dei due focoali fosse legato a una festa di compleanno: "Baci e abbracci fra parenti - è stato il suo ammonimento - possono portare a una recrudescenza del virus anche in Puglia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerignola è zona amaranto. Ora i contagiati sono più di venti. Negativa la bimba di 4 mesi

FoggiaToday è in caricamento