Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca San Marco in Lamis

Dopo l'inferno torna il sereno su San Marco in Lamis, ma cimitero e scuole restano chiuse

Si contano i danni. Il consigliere Luigi Tricarico: "All'esito dei primi controlli risultano significativi danni strutturali alle varie scuole delle città, alla biblioteca comunale, al cimitero ed altri edifici"

Torna a splendere il sole sul territorio di San Marco in Lamis. E’ ritornata la normalità nella cittadina garganica dopo il violento temporale e soprattutto la tromba d’aria che, nel pomeriggio di ieri, ha sradicato un grosso pino nei pressi della scuola elementare ‘Balilla’, divelto tegole e coperture di tetti e provocato danni all’interno del cimitero cittadino.

INTERVISTA AL SINDACO: "ABBIAMO BISOGNO DI AIUTO"

“Numerosi gli interventi effettuati - fa sapere Luigi Tricarico, consigliere comunale delegato alla protezione civile -  tra cui la messa in sicurezza del campanile della chiesa di Santa Maria delle Grazie e lo sgombero dei viali e strade dagli alberi spezzati dalla tempesta. All'esito dei primi controlli risultano significativi danni strutturali alle varie scuole delle città, alla biblioteca comunale, al cimitero ed altri edifici”.

VIDEO | LA FURIA DEL VENTO SRADICA UN PINO DAVANTI AD UNA SCUOLA

Vigili del fuoco, tecnici comunali e amministratori continueranno i controlli anche nella giornata di domani. Con ordinanza sindacale è stata disposta la chiusura del cimitero per la giornata di oggi, domenica 16 ottobre, con possibilità di proroga. Disposta la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado nella giornata di lunedì 17 ottobre per permettere di verificare ed accertare lo stato dei luoghi.

FOTO | Maltempo su San Marco in Lamis: gli attimi prima della tromba d'aria

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo l'inferno torna il sereno su San Marco in Lamis, ma cimitero e scuole restano chiuse

FoggiaToday è in caricamento